Comunicato ufficiale

10:13:16 – L’emergenza sanitaria ha bloccato le nostre attività ma il pensiero costante ai nostri accademici non si è mai fermato, nelle scorse settimane abbiamo proposto ai nostri piccoli atleti alcuni giochi ed esercizi da praticare a casa ben coscienti del fatto che privare i bambini dell’attività calcistica di base è stato e rimane ancora un grosso sacrificio.

Nel mondo dello sport come nella vita i sacrifici generano solo cose positive, infatti in questi anni abbiamo creato un ambiente professionale e famigliare, basta scorgere la classifica (pubblicata dalla Figc Lnd Delegazione di Foggia) di merito degli ultimi tre anni dell’attività di base e notare l’Accademia sempre al primo posto con ottimi punteggi, con la stessa dedizione stiamo lavorando per avere anche un grande settore agonistico, quest’anno abbiamo gettato le basi per un nuovo progetto tecnico, sicuramente, difficile da sviluppare a causa dei tempi e degli spazi ridotti che ci vengono concessi ma nel lungo periodo potrà produrre ottimi risultati.

Molti genitori ci seguono e partecipano attivamente al nostro progetto che si contraddistingue per i  valori, quelli che insegna lo sport in generale, quali il rispetto delle regole e dell’avversario.

La professionalità, la cura e l’attenzione del nostro staff tecnico fa sì che ogni bambino venga valorizzato. I nostri piccoli atleti hanno sempre vivo il desiderio di calcare il campo da gioco, ritrovarsi con i compagni e rivedere ogni settimana il proprio mister. In questo periodo lavoriamo senza date precise cercando di programmare la prossima stagione sportiva: ampliamento dello staff tecnico e societario ed in particolar modo l’utilizzo delle strutture sportive.

Lo staff dell’Accademia è già pronto e siamo convinti che anche i “nostri” bambini della scuola calcio ed i ragazzi  del settore giovanile non vedono l’ora di rivederci.

Accademia comunicazione